IO RESTO A CASA. Cosa fare durante la quarantena?

IO RESTO A CASA. Cosa fare durante la quarantena?

E bisogna farlo senza obiezioni. La nostra vita è cambiata di botto e non possiamo farci niente. E’ così e dobbiamo prenderne atto. Ma davvero è tutto così tragico? Sicuro che non ci sia qualcosa di estremamente positivo in tutta questa faccenda? Cosa fare durante la quarantena?

Probabilmente, non potendo uscire, condividi i tuoi spazi domestici con genitori e fratelli o con i coinquilini. E sai bene quante cose ci sono da fare in casa!
Forse le cose torneranno come prima, forse ci abitueremo a una nuova normalità.

Sappiamo come vivevamo prima. Lo stress a mille, il tempo correva velocissimo e non riuscivamo nemmeno a incastrare tutti gli impegni nelle ore della giornata, perché era impossibile farlo. Non dormivamo o dormivamo poco. Dovevamo sempre e continuamente performare, essere al top. Non erano concesse pause. Eh no, non potevi fermarti, altrimenti avresti perso tempo!

Il tempo, che strano il tempo.

Prima non ne avevi, ora ne hai troppo. Forse però è giunto il momento del risveglio, in cui finalmente ci rendiamo conto di dover rallentare, senza se e senza ma.
Come sarà la nostra vita dopo tutto questo? Non lo sappiamo, ma sicuramente saremo più consapevoli e meno superficiali e questo non è poco.

Ma cosa fare durante la quarantena per non farci prendere dalla noia?

 

Studia studia studia!

Dicevi sempre di non avere tempo per approfondire certi argomenti, ora non hai più scuse. Approfittane per seguire qualche corso via Internet e acquisire nuove competenze: su Masterclass puoi scegliere tra più di 75 corsi che durano in media 20 lezioni di 10 minuti ciascuno, un modo davvero smart e rapido per andare a lezione dai più grandi professionisti del mondo: impari a recitare da Natalie Portman e a cucinare da Gordon Ramsay, prendi lezioni di autenticità da RuPaul, di leadership e creatività da Anna Wintour. Alla fine di questo stop forzato potresti riemergere con una miniera di idee, di sicuro con qualche competenza in più.

Impara una nuova lingua!

Cosa fare durante la quarantena? Secondo gli esperti di Babbel, per imparare una lingua nuova bastano 15 minuti al giorno. Impari ancora più in fretta studiando una lingua romanza (come spagnolo, francese o portoghese) che ha la stessa radice dell’italiano. Ma potresti lanciarti anche nelle lingue emergenti, di cui nei prossimi anni e già ora c’è moltissima richiesta come arabo, russo, giapponese e cinese. Memrise è gratis e si basa sulle associazioni di parole, sfruttando la memoria visiva.
Tra i più gettonati per migliorare il tuo inglese c’è Fluentify: fai un piccolo test per scoprire il tuo livello iniziale, ti viene proposto un piano personalizzato con un insegnante di inglese madrelingua, con cui fare conversazione per 30 minuti a lezione, via webcam. Have fun!

Allenati in modo creativo a casa!

Lo sport muove il corpo e così produci endorfine, l’antidoto naturale alla paranoia, anche quella da Coronavirus. Perciò scarica più app possibili sportive come Nike Training Club o Asana Rebel e comincia a sudare! In alternativa su instagram o su youtube trovi tantissimi insegnanti di yoga o trainer con cui allenarti. Facilissimo!

Vuoi farti un viaggio? Chiudi gli occhi e mettiti le cuffiette

Tutto il tempo libero che hai a disposizione può essere convertito in ascolto: dai podcast agli audiolibri, hai tantissima scelta a disposizione. Oltre a servizi più pop come Audible e Storitel, dove trovi a catalogo tantissimi romanzi, racconti ma anche saggi e manuali (su abbonamento), sbircia nel catalogo gratuito di oltre 13mila titoli di Libro Parlato (trovi anche audioriviste) e circa tremila anche in lingua straniera di Audiolibri.org. Su RaiPlay trovi l’archivio degli audiolibri del programma Ad alta voce di Radio 3.

Vuoi socializzare? Stai a casa

Ci manca il contatto fisico con i nostri amici? Ok, ci sta. Ma abbiamo la fortuna di poter fare skype call, face time e guardare le storie su Instagram. Non siamo davvero isolati, è solo una falsa percezione.

Cosa ci spaventa?

L’attesa. Siamo diventati esseri non più in grado di aspettare qualcosa che non sappiamo quando tornerà alla normalità. Quindi RELAX, ascolta la tua musica preferita, cambia le tue abitudini e apprezza ciò che hai ORA. Conta solo questo. E come ultima cosa ti consiglio di lasciar andare. Non possiamo controllare tutto, nemmeno agitarci perché tutto questo finisca nel minor tempo possibile.

BE PATIENT.