Il Carnevale più pazzo del 2020? Leggi qui!

Il Carnevale più pazzo del 2020? Leggi qui!

E’ da sempre la festa più folle dell’anno e ovunque viene festeggiato in modi davvero eccentrici.
Se vuoi sapere qual è il carnevale più pazzo del 2020, sei nel posto giusto!

E’ vita, è spettacolo, è energia. Il Carnevale è tumulto di spettacoli, eventi, sfilate e maschere dalle dimensioni più disparate. Musica, danza, travestimenti e trucchi. Il carnevale più pazzo del 2020 è sicuramente quello in cui ci si mette in gioco, in cui si diventa totalmente qualcun altro e perché no, in cui ci si diverte senza freni né pensieri.

C’è chi festeggia questa festa per scaramanzia, come per scacciare paure, freni e inibizioni di qualsiasi genere.

Samba, ballerine luccicanti e ritmo travolgente sono le parole chiave del carnevale super famoso di Rio de Janeiro. Quest’anno lo spettacolo imperdibile brasiliano si festeggia dal 21 al 25 febbraio e il suo maestoso panorama lo rende uno delle feste più incredibili di sempre.

Ma andiamo in giro per il mondo alla scoperta del carnevale più pazzo del 2020!

 

 

LOUSIANA // Blues Vibes

La suggestione del blues e del rum, i carri e le parate dei Carnival Krewe. Una tradizione che risale ai primi coloni francesi e che culmina con la festa di Mardi Gras.

BOLIVIA // Goodgoodbadbad

Dal 2001 classificato tra i Patrimoni mondiali immateriali dell’Umanità, si celebra ad Oruro con la Diablada. Che cos’è? Una danza tradizionale con i ballerini travestiti da demoni, per rappresentare l’eterno scontro fra bene e male in un corteo teatrale che dura più di 20 ore consecutive. La tensione emotiva è alle stelle e nel mix tra musica, balli, maschere e alcool, la festa si conclude con la grande festa in onore della Grande Madre Terra, la Pachamama.

URUGUAY // Il più lungo!

Il Carnevale più lungo del mondo? Si celebra a Montevideo!
Si tratta di ben 40 giorni con musica scatenata, canti e balli e migliaia di figuranti che invadono le strade della capitale uruguaiana, vestiti con costumi dai pantoni più disparati ed eccentrici. Un viaggio sensoriale e temporale, perché ti sembrerà di perdere la concezione dello scorrere del tempo.

CARAIBI // Work hard

Complessità e minuziosità. Tutti gli abitanti di Trinidad e Tobago (in Venezuela) lavorano per tutto l’anno affinchè la festa sia la più bella di sempre. I festeggiamenti iniziano dopo Natale, dal Boxing Day. Dopodichè non ci si ferma più fino al martedì grasso.

FRANCIA // Flower battle

La battaglia di fiori non si perde. I più giovani la amano, ma anche tanti in tutto il mondo. Il Carnevale di Nizza non è sicuramente il carnevale più pazzo del 2020, ma è comunque molto apprezzato per la sua insolita celebrazione.

 

 

SPAGNA // Women power

Nelle Asturie, in Spagna del Nord, precisamente ad Aviles, dove il ‘Jueves de Comadres’ (il Giovedi grasso che qui diventa delle Amiche) è tutto dedicato alle donne che scendono in piazza per fare festa fino al mattino. Ci sono anche grandi cannoni che sparano schiuma e trasformano la città in un lungo fiume bianco. Così, tanto per divertirsi e “conciarsi” letteralmente per le feste.

BELGIO // King Chaos

A Binche il Carnevale segue l’insolito corteo i Gilles, uomini travestiti che vanno in giro per la città danzando al ritmo di musiche tradizionali e al suono di ottoni e tamburi. Il caos regna sovrano perché si dimenano scuotendo bastoni per spaventare gli spiriti cattivi e lanciando mele qua e là fra la folla. Dal 2003 anch’esso è stato riconosciuto dall’Unesco Patrimonio orale e immateriale dell’Umanità.

CANARIE // Rio docet

A Tenerife Santa Cruz si festeggia alla grande un Carnevale divertentissimo, folle, pazzerello. Patrimonio dell’Umanità? Certo che sì! E’ molto simile a quello brasiliano di Rio de Janeiro e non un caso che le due città siano gemellate.
Colore e trasgressione la fanno da padroni. Poi ancora fuochi d’artificio e musica in ogni angolo e ad ogni ora. Fino al grande falò scenografico del martedì grasso che chiude la festa.

Vanessa Villa