Maggio tra Romagna e Marche

Maggio tra Romagna e Marche

Maggio alle porte, è il momento di pianificare un week end all’aria aperta nell’entroterra riminese e marchigiano. I nostri consigli selezionati per voi?

Montefiore Conca

14 maggio ore 17.30

Gustus in Fabula

A grande richiesta, con l’arrivo della bella stagione, tornano le visite della rocca con aperitivo. L’incanto di personaggi e antiche vicende si mescola al presente, in racconti che vi faranno riscoprire il territorio e la storia di una delle più imponenti fortezze malatestiane: la Rocca di Montefiore Conca. In questa suggestiva cornice a conclusione della visita anche il palato ne uscirà giovato grazie ad una sfiziosa degustazione di prodotti tipici.
COSTO 12,00 (ingresso, visita guidata e degustazione)

Santarcangelo di Romagna

13 e 14 maggiobalconi fioriti

Balconi Fioriti

Balconi,terrazzi,giardini,vetrine esibiscono una esplosione di colori e fiori,in un borgo storico magnifico e dal carattere puramente romagnolo. Fiori dai mille colori, piante e decorazioni impreziosiscono la città conferendole un’atmosfera da fiaba. Imperdibile il mercatino floreale in piazza Ganganelli e nelle vie del centro.

 

Parco Naturale del Monte San Bartolo

7 maggio

Con Jules Verne sul tetto del mondo

Camminare in natura accompagnati dagli echi di meravigliosi romanzi. Scrittori capaci con i loro linguaggi di avvolgerci con atmosfere “dell’altrove”. Suggestioni lontane, impetuosi sentimenti, raffinate descrizioni, resoconti di viaggio e respiri che arrivano da luoghi lontani. Il tutto per arrivare al di là di quello che si vede con gli occhi, ed aggiungere alla realtà percepita il piacere che porta il vibrare dell’anima. Partendo da un autore o da un romanzo inizieremo un percorso suggestivo che coniugherà musica ed immagini. Per una volta il sentiero non sarà tracciato ma saremo liberi di spaziare tra attualità e fatti passati, sentire vicino a noi straordinari uomini e donne “diversi” che nella vita hanno sentito il richiamo di quella direzione ” ostinata e contraria ” che ha affascinato generazioni intere. Una serie di appuntamenti letterario-escursionistici che ci permetteranno di conoscere i paesaggi marchigiani accompagnati dalle letture di scrittori che hanno fatto la storia della narrativa di viaggio. Nel luogo in cui la collina sposa il mare, fra fragranze di ginestre e macchia mediterranea,a spasso con l'autore compiremo un viaggio ideale accompagnati dalle opere immaginifiche di Jules Verne, uno dei più grandi (forse il più grande!) autore di romanzi (fanta)scientifici, e di viaggi fantastici.

Un biglietto “aperto”. Un viaggio … senza valigia. Una bella storia. Un buon vino. Una compagnia sincera.

Difficoltà: Turisti – Camminata 2 h, Dislivello 250 m, Distanza 6 km

Materiali: mantella impermeabile, scarponi da trekking, acqua, abbigliamento a strati.

Quota: € 16 la quota comprende: – Passeggiata nel Parco Naturale del Monte San Bartolo; – Narratore/lettore che approfondirà testi dell’autore; – Merenda all’inglese con tè.

 

Serra Sant’abbondio

14 maggio

Le piante e i veleni-Viaggio al monastero di Fonte Avellana

“Tutto è veleno: nulla esiste di non velenoso. Solo la dose fa in modo che il veleno non faccia effetto“. Così scriveva Paracelso uno dei medici ed alchimisti più famosi della storia. Questo viaggio alla pendici del Monte Catria ruota attorno al mondo delle piante, da sempre una fonte inesauribile di medicamenti per i più svariati malanni ma in grado, se non usate in maniera saggia, di procurare danni anche irrimediabili alla salute. Fonte Avellana, con la sua farmacia dei monaci, il suo giardino botanico e la natura indomita che la circonda, rappresenta il contesto ideale per compiere un viaggio nel mondo segreto, e a tratti dalle tinte oscure, delle piante. Non potremo non visitare i luoghi in cui hanno dimorato coloro che per secoli sono stai i depositari quasi esclusivi della conoscenza del mondo vegetale, i monaci… e chi vorrà potrà terminare il viaggio seduto attorno ad una tavola imbandita per una cena conviale in un contesto unico.

Difficoltà: Turisti cammino 2 h, lunghezza 5 km, dislivello 250 m

Materiali: mantella impermeabile, scarponi da trekking, abbigliamento a strati, acqua 1,5 lt

Quota € 40, comprende:
– Guida naturalistica al seguito;
– Trekking guidato intorno al Monastero e fino alla Grotta di San Pier Damiani;
– Ingresso al Giardino Botanico di Fonte Avellana;
– Visita guidata del Monastero di Fonte Avellana;
– Cena completa a base di ricette tradizionali nel refettorio di Fonte Avellana (facoltativa).

Quota senza cena € 22 per persona.

 

Montegridolfo

Tutti i week end di maggio

Montegridolfo Food&Wine-Cena al castelloAn-extraordinary-offer-of-culinary-experiences

L’atmosfera senza tempo di mangiare nelle segrete di Palazzo Viviani,tra storia e tradizione. Lo chef proporrà prodotti esclusivi del territorio per farvi vivere un’esperienza culinaria unica tra oli e vini selezionati dell’entroterra,carni dell’azienda agricola Zavoli e verdure a km0.