I Turanici - Pastificio Mancini

I Turanici - Pastificio Mancini

pasta i turanici mancini

Turanici sono una sottospecie appartenente allo stesso gruppo del grano duro. La classificazione esatta è Triticum turgidum subspecie turanicum, comunemente T. turanicum: questo è il nome scientifico riconosciuto in tutto il mondo. La specie è originaria della regione del Khorasan (Nord-Est dell’Iran) e le sue popolazioni sono presenti nel Bacino del Mediterraneo e anche in Italia, ma sono state dimenticate in tempi moderni. Sono caratterizzati da spiga grande, spesso con lunghe ariste nere, chicco grosso e allungato, pianta robusta di taglia elevata, ottima capacità di accestimento. Per queste ultime caratteristiche le varietà di grano turanico sono particolarmente indicate per le coltivazioni biologiche.

L’Azienda Agricola Mancini si è dedicata nel corso dell’ultimo anno a mettere a punto metodologie e strumenti di pastificazione per interpretare al meglio la ricchezza di questi grani. È stata definita una ricetta di essicazione specifica ed è stata costruita una nuova trafila in bronzo che permettesse di esprimere il potenziale del semolato macinato a pietra di Prometeo.

Lo spaghetto turanico di Pasta Mancini ha il colore della terra e lo spiccato odore di grano in cottura, indicata dai 10 ai 12 minuti. Al palato si denota una decisa personalità dal gusto di cereale, valorizzata da una masticabilità morbida e carnosa. La confezione scelta è una dedica al passato, quando la pasta veniva venduta sfusa e conservata dalle botteghe direttamente nei cassetti in legno.

Il nostro chef Massimiliano Poletti lo ha studiato negli abbinamenti migliori e ha creato per la nostra carta

Spaghettoni Turanici Mancini con cacio, pepe, grue di cacao e limone
Olio extravergine d’oliva nostrano, parmigiano 24 mesi, fave di cacao frantumate che forniscono antiossidanti e stimolano il buonumore.